EasyJet chiude la base di Fiumicino da Aprile 2016

EasyJet, compagnia low britannica, ha annunciato che dal 2016 lascerà l’aeroporto di Fiumicino, perché «genera ritorni inferiori rispetto alle altre basi».

In realtà l'intenzione della compagnia è di far crescere il proprio business in italia come dichiarato dall'amministratore delegato Carolyn McCall «Ci rafforziamo in Italia. Aumenteremo la presenza a Milano Malpensa, Venezia e Napoli, dove riteniamo ci siano maggiori opportunità di crescita sostenibile» .


Continua a leggere: www.corriere.it

Social

       

Info & Privacy

Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Informazione Cookie

Contatti

Please publish modules in offcanvas position.