E' operativo il primo hangar di manutenzione di Ryanair in Italia.

A questo si andrà ad affiancare il nuovo polo tecnologico di eccellenza all’aeroporto di Orio al Serio.



Tutto questo ha portato a 80 nuove assunzioni con figure di alto profilo come ingegneri e altre figure tecniche come meccanici e staff di supporto per un finanziamento di oltre 30 milioni di euro.

Il Ceo di Ryanair Michael O’Leary ha commentato così:

“Siamo felici di inaugurare il nostro primo hangar di manutenzione italiano e aprire ufficialmente il nuovo centro tecnologico di eccellenza a Orio con un aereo da addestramento, un simulatore di volo full motion e un ampio deposito ingegneristico. Questi investimenti sottolineano il costante impegno di Ryanair per l’Italia e per l’aeroporto di Bergamo”.

Il sindaco di Bergamo ha evidenziato l'importanza dell'aeroporto sul territorio:

“Tra qualche mese inaugureremo anche il centro tecnologico di eccellenza. Bisogna evidenziare come lo sviluppo dell’aeroporto abbia portato molto dal punto di vista lavorativo a Bergamo.

Questa compagnia ha scelto Bergamo nel 2002 per farne una base importante, cambiando la nostra economia e il nostro stile di vita”.

Il presidente di Sacbo, Miro Radici, ha ringraziato Ryanair “a nome di tutti i nostri dipendenti e di quelli delle aziende che gravitano attorno all’aeroporto.

Per noi è stimolante lavorare con un partner importante come questo perché ci spinge a fare sempre meglio”.



Seguici su Facebook

 

Social

       

Info & Privacy

Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Informazione Cookie

Contatti