Eurowings ritardo 68 ore


Finalmente sono tornati a casa  dopo circa 3 giorni di ritardo i passeggeri di un volo Eurowings in partenza da Cuba.



Tutto è cominciato a causa di alcuni rumori che sono stati ascoltati all'interno dell'aereo in fase di decollo. Per questo l'aereo è stato sottoposto a verifiche da parte dei tecnici.

La compagnia ha fatto subito partire un altro velivolo da Madrid per sostituire quello fermo in fase di ispezione.

Una volta partito da Cuba, il secondo velivolo, ed effettuato il volo transoceanico, l'aereo ha subito un altro stop dovuto alla volontà dell'equipaggio di far rispettare il proprio diritto alla pausa dopo 12 ore di lavoro tutelato dal contratto di lavoro.

Successivamente l'aereo è arrivato a destinazione dopo circa 3 giorni di ritardo.

Chiaramente agli sfortunati viaggiatori spetterà la magra consolazione di avere dei rimborsi sul prezzo del biglietto che oscilleranno tra i 250 e i 600 Euro a testa.

La compagnia, con un comunicato ufficiale, si è scusata ed ha dichiarato di essere disposta a sostenere le spese che i passeggeri hanno dovuto affrontare durante l'attesa del volo.


 


Seguici su Facebook

 

Social

       

Info & Privacy

Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Informazione Cookie

Contatti